IL VECCHIO E IL BAMBINO

GIOVANNI BAILONI – 2013

Le due sagome che si sviluppano seguendo i profili degli alberi suggeriscono la presenza di un anziano che tiene per mano un bambino. Quello delle età della vita è un tema caro all’arte di tutti i tempi, che nel contesto naturale assume nuovi dettagli e sfumature. L’azione del camminare richiama quella del vivere affrontando sfide e avversità, attraversando sentieri che possono essere impervi e sconosciuti al punto di rendere necessaria una guida: quella di chi li ha percorsi già molte volte. Procedere attraverso la pineta significa affidarsi alla natura che offre il suo ritmo lento, quieto e consapevole, simile alla saggezza taciturna degli anziani. Il legno e la lamiera arrugginita rappresentano anch’essi il tempo che scorre e lentamente trasforma.