Sign O’ the Times

MATTEO CRETTI – 2020

Viviamo in un mondo in continua trasformazione nel quale la mano del uomo ha condizionato e condiziona il pianeta. Le conseguenze sono diverse, dallo spopolamento dei paesi e delle montagne, l’ abbandono e la modifica intensiva dell’agricoltura e dell’allevamento, tutto questo con ripercussioni floristiche e faunistiche ma anche sulla vita di tutti i giorni.
Quest’ opera è un richiamo alla ruralità, alla tutela delle tradizioni ad un mondo che ritrovi ed esalti il rapporto uomo natura.
E’ sempre più raro vedere polli che razzolano liberi nei cortili mentre sono molti gli allevamenti intensivi di grandi dimensioni.
A proposito Matteo Cretti ha realizzato,un gallo e quattro galline come simbolo dei tempi che cambiano e delle tradizioni che stanno scomparendo.