RAVE

ERIKA INGER – 2018

L’opera rappresenta in maniera sintetica ed essenziale uno sciame di insetti con l’intento di sensibilizzare il fruitore dell’opera e allo stesso tempo di denunciare la problematica relativa alla moria di insetti sempre piu frequente a causa dell’utilizzo di fertilizzanti e antiparassitari impiegati in modo sempre più massiccio e continuato. L’opera suggerisce l’unica via possibile per cercare di fermare questa triste involuzione: un’agricoltura sostenibile. Erika dedica la sua opera d’arte a tutti i coraggiosi abitanti di Malles in Alto Adige che si sono prefissati l’obiettivo di diventare una comunità libera dai pesticidi.